InnovativeContactLenses

Richiedi accesso all'Area Riservata

ARQuesto sito è rivolto esclusivamente ai professionisti del settore della visione quali ottici/optometristi ed oculisti.
Non hai le credenziali?
Richiedile ora.

Non sono Cliente   Sono già Cliente

Login

oklac icon

OkLacLOGO

E' disponibile solo in area riservata.

Convere raggio in diottrie

Entra in Di-mm

Di-mm Converter converte il raggio di curvatura corneale da millimetri a Diottrie e viceversa.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA
Scuola di Scienze dei Materiali
Corso di Laurea in Ottica e Optometria

"Protocollo applicativo e valutazione dell’Acutezza Visiva e della qualità ottica in soggetti che presentano Aberrazioni di Alto Ordine"

Tesi di Laurea di: Nicola RIZZIERI

Relatore: Prof. Alessandro BORGHESI
Correlatore: Dott.ssa Maria Vittoria MANZOLI
Tutor Esterno: Tiziano GOTTARDINI

Abstract

Lo scopo di questo elaborato è valutare gli effetti dell’applicazione di lenti a contatto (Lac) morbide su misura “a fronte d’onda ottimizzato” (FOOT) in soggetti con un fronte d’onda oculare totale caratterizzato da aberrazioni di alto ordine. In particolare saranno valutate: l’acutezza visiva soggettiva ad alto contrasto con la miglior correzione rigida gas permeabile abituale (BCVA Abituale) e l’acutezza visiva soggettiva ad alto contrasto con le Lac FOOT  (BCVA F.o.ot.); la qualità ottica dei soggetti esaminati, evidenziando i polinomi di Zernike per le aberrazioni di alto ordine, attraverso il confronto tra l’aberrometria totale ad occhio nudo e l’aberrometria totale con Lac F.o.ot. applicate, a diametro pupillare normalizzato.
Le aberrazioni oculari possono essere suddivise in aberrazioni corneali che, come noto, sono responsabili del 70-80% delle aberrazioni oculari o totali e in aberrazioni interne, dovute ad esempio alla superficie posteriore della cornea, al cristallino e ad altri mezzi intraoculari, responsabili del 20-30% delle aberrazioni totali (Mattioli & Camellin, 2006). Il motivo per cui è utilizzato il termine “astigmatismo irregolare” quando si è di fronte ad un sistema ottico aberrato, risiede nel fatto che i professionisti della visione hanno sempre definito in questo modo tutte le aberrazioni che, attraverso una auto-refrattometria o una schiascopia, non erano in grado di valutare (Carnevali, 2013). Se, a titolo di esempio, esaminassimo una persona i cui occhi sono caratterizzati da cheratocono utilizzando un auto-refrattometro, questo interpreterà le distorsioni dovute verosimilmente alla coma (aberrazione di alto ordine) come si trattasse di astigmatismo, fornendo un valore cilindrico elevato (Carnevali, 2013). Ciò accade perché l’auto-refrattometro non è in grado di valutare le aberrazioni, fatta eccezione per il defocus, cioè miopia e ipermetropia, e l’astigmatismo che appartengono alle aberrazione di ordine basso (Carnevali, 2013). La ricerca di una correzione altamente personalizzata che permetta di intervenire sui difetti visivi generati dalle aberrazioni di basso ordine e allo stesso tempo anche sulle distorsioni più complesse, dovute alle aberrazioni di alto ordine, rappresenta l’obiettivo della tecnologia a fronte d’onda (Kenneth, 2008). Oggi, grazie all’impegno costante di affermati ottici, optometristi, ingegneri e costruttori, ricercatori universitari, fabbricanti di strumentazioni e altre entità specialistiche, questa tipologia di correzione esiste ed è a disposizione dei professionisti della visione. La lente a contatto morbida su misura F.o.ot. rappresenta un concreto sistema per affrontare le aberrazioni di alto ordine e un valido alleato per tutte le persone che vogliono migliorare il proprio visus ma non lo possono fare con lenti sferiche e/o in combinazione con lenti cilindriche tradizionali (limitate alla compensazione delle aberrazioni di basso ordine).
Altro scopo di questo studio è realizzare il protocollo applicativo relativo alle Lac morbide su misura F.o.ot. Le linee guida proposte hanno l’obiettivo di facilitare le fasi pre applicative, come la selezione dei candidati e la scelta dei parametri della lente F.o.ot., e di standardizzare le procedure di acquisizione per rendere più efficace l’intera applicazione. Il protocollo applicativo F.o.ot. sarà esposto in ogni suo punto in questo elaborato, nella sezione “Metodo”, e sarà disponibile sotto forma di Quick Guide a tutti gli addetti ai lavori che vorranno utilizzare questa innovativa tecnologia. Ovviamente si tratta di un protocollo sperimentale, che non vuole essere definitivo ma a disposizione come punto di partenza per futuri studi che, mi auguro, possano contribuire a svilupparlo e a migliorarlo.

Leggi la tesi completa

Brochures/listini

Brochures

Per conoscere i nostri prodotti e la gamma di produzione è possibile richiedere le nostre brochures, listini e schede tecniche.
Si ricorda che tutto il materiale è rivolto esclusivamente agli operatori del settore.

Contatta la nostra sede
tel. 0461 530 784

I nostri prodotti

Lenti morbide

Lenti morbide di costruzione

Lenti morbide

Lenti RGP

Lenti RGP

Lenti RGP

Lenti FOOT

lenti FOOT

lenti FOOT

Ortocheratologia

Ortocheratologia

Ortocheratologia

Altri prodotti

Altri prodotti

Altri prodotti

myIMAGOlens

Le nostre lenti disposable

myIMAGOlens

Listini

listini Imago Contact 2018

Richiedi i listini aggiornati.
Puoi scegliere tra Easy o Fidelity il listino che più si adatta alle tue esigenze.

Formazione

FormazioneImago Contact effettua attività di formazione nell'area della contattologia avanzata.
Se si desidera partecipare ad un corso su un argomento specifico, contattare la nostra sede. Si organizzano anche corsi 'ad hoc' per associazioni di professionisti. Per essere sempre aggiornati sull'attività formativa, è sufficiente iscriversi alla nostra LewsLetter.

Documentazione

biblioNella nostra area riservata è possibile trovare documentazione tecnica e letteratura relativa al settore dell'ottica e contattologia.
E' sempre possibile segnalare pubblicazioni di valore scientifico (articoli, testi di Laurea) da inserire nella nostra area dedicata alla documentazione tecnica.

OKLAC converter

OKLAC converte poteri occhiali lenti a contatto

Utilizza il nuovo OKLAC converter!
Converte i poteri degli occhiali nei poteri delle lenti a contatto. Rapido e funzionale.
Effettua il login per entrare in OKLAC!

Private label

Private Label lenti a contattoOra puoi dare più valore al tuo Brand personalizzando la tua linea di prodotti. Un'immagine coordinata permette di rinforzare il messaggio comunicativo e la tua Brand Identity. Crea il tuo PRIVATE LABEL per lenti a contatto.

Contattaci per info

MEMO-scadenze

Memo Scadenze lenti a contatto

Attiva il nuovo servizio gratuito MEMO-scadenze!
Supporta la gestione dei riordini pianificandone la programmazione. Effettua il login per conoscere i dettagli e richiedere l'attivazione.

Invito alla prova

Coupon prova lenti a contatto Imago

Il modo migliore per valutare la qualità di un prodotto, è provarlo! Richiedi il coupon "Invito alla prova" compilando il nostro Form.

Compila il Form di richiesta

Consulenze

Difficoltà nella risoluzione di un caso? Tutti i nostri clienti possono accedere al nostro servizio di consulenza personalizzata.

Come fare

Contattaci

Contattaci senza impegno per richiedere informazioni sui nostri prodotti e servizi.


tel. 0461 530784  Skype

ComeOrdinare

Possono ordinare i nostri prodotti esclusivamente i professionisti e le strutture operanti nel settore dell'ottica/optometria. No vendita al pubblico.

Come ordinare


Sistema IMAGO-GeQu

Imago Contact utilizza il software GeQu per la Gestione della Qualità di Imago Contact.
GeQu gestisce le attività previste dalle Certificazioni, tiene sotto controllo tutti i processi produttivi e commerciali aziendali.
Garantisce inoltre la totale ed immediata tracciabilità dei nostri prodotti.

GeQu